Laboratorio TagLab

Abbiamo imparato a riconoscere rischi e pericoli

Laboratorio Taglab

I nostri sensi sono lo strumento con cui percepiamo la realtà che ci circonda. La nostra mente è il mezzo con cui la classifichiamo e la interpretiamo. I nostri comportamenti sono invece il modo in cui ci relazioniamo ad essa.

Negli ambienti di lavoro la quotidianità e la routine, la familiarità, l’assuefazione, l’ottimistica sensazione di poter controllare, prevedere, gestire ogni circostanza ed ogni evento sono fattori che attenuano e distorcono la nostra percezione del rischio. Diretta conseguenza dell’abbassamento della guardia sono le condotte non sicure, che pongono noi stessi ed i colleghi di lavoro in situazioni di pericolo.

Cosa succede quando dei lavoratori esperti si relazionano con un nuovo paradigma operativo, un cambiamento del processo produttivo, una nuova tecnologia?

Ne abbiamo parlato e discusso in aula: abbiamo scoperto l’influenza della percezione del rischio sulle nostre condotte e sul modo in cui la nostra mente possa essere ingannata dai pregiudizi, dalle emozioni e dal nostro vissuto. Abbiamo scoperto che spesso è proprio la sfera emotiva ciò che muove la nostra motivazione a proteggerci ed in quest’ottica ci siamo immedesimati in una persona affetta da ipoacusia da rumore per diversi minuti attraverso l’utilizzo di un sequencer ed un equalizzatore.

Abbiamo studiato la relazione tra il nostro corpo e gli spazi, rendendoci conto di come le posture, lo sforzo fisico e l’energia impiegata nell’ambiente di lavoro possano essere controllati attraverso piccoli accorgimenti che spesso, inconsciamente, lasciamo al caso.

Dopo esserci suddivisi in team eterogenei, ci siamo immersi nell’ambiente di lavoro, presso una nuova linea produttiva, in cui il rapporto tra l’uomo e l’automazione viene messo in discussione ed in cui i rischi da riconoscere e da cui proteggersi possono nascondersi dietro il “Velo di Maya” dell’assuefazione al contesto. A questo punto è iniziato un “gioco guidato” in cui abbiamo cercato, trovato, quantificato i rischi presenti, determinato i sistemi ed i dispositivi di protezione e li abbiamo etichettati – o meglio – taggati con degli adesivi colorati.

 

Il nostro #Taglab – Laboratorio di Sicurezza è una giornata i cui i pericoli vengono osservati da differenti punti di vista ed in cui i punti focali sono le relazioni, le riflessioni, la valorizzazione delle esperienze e delle emozioni del lavoratore. 

L’obbiettivo collaterale raggiunto è stato il superamento del concetto di “formazione” come mero contenitore di nozioni.

È la nostra nuova idea di industria. È la nostra nuova idea di sicurezza.

0 +
Stabilimenti
0 +
Partecipanti
0 +
Formatori
DATI SOCIETARI

Via Borgo San Antonio 12 B/1 – Pordenone (PN) – 33170 – Italia – +39 0434 26249

info@gegconsulenze.com

PEC: gegconsulenze@pec-neispa.com

 

PI: 01492550932

G&G mascotte pesce palla giapponese